COME SI GUIDA UN MONOPATTINO?


Condividi:   


Sicuramente una domanda legittima per chi non l'ha mai guidato prima in quanto può destare dei dubbi, ma non preoccuparti guidare un monopattino è davvero semplicissimo, come andare in bici!
Probabilmente i primi 5 minuti potresti sentirti un pò insicuro ma ben presto ti accorgerai che è solo una questione di baricentro ed equilibrio sia nel momento della spinta che nella guida: ti accorgerai che, trovata la posizione migliore per te, tutto sarà molto più semplice!




Salire sul monopattino a spinta

Come prima cosa dovrai metterti in posizione per partire. Per farlo in sicurezza, afferra il manubrio, metti un piede (possibilmente quello non dominante) sulla pedana e tieni l'altro piede appoggiato al suolo.



La guida del monopattino a spinta

A questo punto per riuscire a prendere velocità devi appoggiare il piede dominante per terra e darti delle spinte rialzando il piede stesso dopo averlo fatto.
Potrai alternare momenti di spinta a momenti, soprattutto quando avrai ottenuto una discreta velocità, in cui potrai tenere entrambi i piedi sopra la pedana procedendo con l'inerzia della spinta o grazie ad una pendenza favorevole.
Ogni volta che la tua velocità diminuirà, potrai dare altri colpi di spinta con il piede per aumentare l'andatura.
E' semplicissimo!
Inoltre dovrai usare il manubrio per sterzare, semplicemente girandolo: circolando in zone dove possono essere presenti altri veicoli e considerata l'assenza della freccia sarebbe buona norma segnalare eventuali svolte indicando la direzione che vuoi prendere allargando il relativo braccio, un pò come fanno i ciclisti!





Salire sul monopattino elettrico

Come prima cosa dovrai metterti in posizione per partire. Per farlo in sicurezza, afferra il manubrio, metti un piede (possibilmente quello non dominante) sulla pedana e tieni l'altro piede appoggiato al suolo.



L'accensione e la partenza

Come saprai il monopattino elettrico è dotato di un motore che si aziona automaticamente dopo che tu avrai dato un paio di spinte... Esatto funziona come la pedalata assistita delle ebike!
Quindi dopo essere salito sul monopattino, per partire dovrai azionare il bottone di accensione che si trova sul manubrio, tenere saldamente il manubrio, darti un paio di spinte al suolo ed accelerare con la levetta che trovi sul manubrio.
Se sei a questo punto, COMPLIMENTI, sei riuscito a partire e hai fatto la parte più difficile. Ora inizia il vero divertimento!



La guida

Dopo aver completato la fase di accensione e partenza, non avrai più necessità di darti le spinte a terra in quanto potrai regolare l'andatura del monopattino tramite i comandi che troverai sul manubrio, in particolare la leva dell'acceleratore ed ovviamente i freni.
A questo punto diventa tutta una questione di posizione, equilibrio e sensibilità: dovrai trovare una posizione comoda che ti permetta di tenere entrambi i piedi sulla pedana e maneggiare il manubrio con semplicità.
Usando il manubrio, infatti, potrai sterzare: è importante che tu riesca a farlo in maniera fluida per evitare intoppi! Inoltre, circolando in zone dove possono essere presenti altri veicoli e considerata l'assenza della freccia sarebbe buona norma segnalare eventuali svolte indicando la direzione che vuoi prendere allargando il relativo braccio, un pò come fanno i ciclisti!



Variabili nella guida

A seconda del tipo di percorso che dovete fare e dal tipo di monopattino che conducete, ci possono essere delle variabili e dei confort da non sottovalutare



Modalità di guida

I monopattini possono avere più configurazioni che ti permettono di adattare la guida in base ad alcune variabili come il tipo di terreno o la pendenza.
Infatti molti modelli sono dotate di marce, talvolta 2 o 3.
E' possibile trovare marce boost, ovvero marce che ti danno il massimo di potenza istantaneamente oppure marce a risparmio energetico che puoi utilizzare se hai ancora tanta strada da fare e poca batteria: abbassa la velocità, certo, ma almeno arriverai a casa a bordo del tuo bolide! I modelli più evoluti hanno anche una modalità chiamata “follow me” che consente di attivare il motore al minimo per spingere il monopattino elettrico a mano qualora si volesse camminare.
Alcuni veicoli, infine, sono dotati della funzione cruise control, utile per mantenere la velocità costante e consumare meno energia.



Aiuti in frenata

Quando si guida un monopattino, l'imprevisto può essere dietro l'angolo e potresti dover fare una brusca frenata.
Per prevenire incidenti, alcuni monopattini utilizzano un freno a disco con sistema di ABS sulla ruota anteriore per evitare il blocco della ruota che potrebbe causare, in caso di brusca frenata, una caduta o addirittura il ribaltamento.





Bluetooth

Questa è una chicca di cui non tutti i monopattini sono dotati ma si tratta di una tecnologia in espansione.
Tramite il bluetooth è possibile collegare il monopattino al tuo telefono permettendoti di gestire tutti gli aspetti elettronici, tra cui il controllo del livello di batteria, direttamente dal tuo smartphone.
Alcuni modelli ti consentono anche di vedere se hai chiamate o messaggi in entrata sul tuo telefono.





Controllo Batteria

Un fattore da tenere sotto controllo quando si guida è il livello di batteria.
Tu sai quanta strada devi ancora da fare e i led di carica o la carica residua controllabile dal display ti permettono di sapere se riuscirai a completare il tuo viaggio in comodità o se dovrai attivare modalità di guida meno dispendiose.



Monopattino con alta autonomia a Giugno 2021 Monopattini con alta autonomia a Giugno 2021 Monopattino con alta autonomia a Giugno 2021



Monopattini con maggiore autonomia a Giugno 2021 ORO
Monopattino elettrico Ninebot by Segway Max G30 a Giugno 2021
Autonomia: 65km
850,00€
Monopattino elettrico Ninebot by Segway Max G30 a Giugno 2021
Monopattini con maggiore autonomia a Giugno 2021 BRONZO
Monopattino elettrico Cityboard ALDO S500 a Giugno 2021
Autonomia: 50Km
621,85€
Monopattino elettrico Cityboard ALDO S500 a Giugno 2021


Equipaggiamento

Quando sei alla guida di qualsiasi mezzo, si sa, l'imprevisto potrebbe essere dietro l'angolo.
Un buon equipaggiamento di sicurezza potrebbe permetterti di viaggiare ancor più in serenità.
Leggi la nostra guida per scoprire cosa dice la legge e di quali dispositivi potresti munirti.





Ultimo Aggiornamento: Giovedì 24 Giugno 2021