EQUIPAGGIAMENTO PER MONOPATTINO


Condividi:   


Guidare un monopattino richiede una buona dose di attenzione e qualche accorgimento di sicurezza. In questa pagina verifichiamo cosa richiedono le leggi vigenti e quali sono gli equipaggiamenti per proteggerti.




Cosa dice la legge sulla sicurezza

Sicuramente la domanda più frequente è:
Quando si guida il monopattino è obbligatorio indossare il casco?
La risposta è No se il conducente è maggiorenne mentre i minorenni devono indossarlo in ogni caso: il Movimento 5 stelle, però, starebbe promuovendo una proposta di legge per rendere il casco obbligatorio per tutti anche se, ad oggi, non se ne hanno notizie.
Per quanto riguarda il monopattino la legge obbliga solamente ad avere un clacson e ad essere muniti di luce anteriore e posteriore qualora si circolasse di notte.
Per quanto riguarda l'equipaggiamento, invece, è fatto obbligo di indossare un giubbotto o bretelle retroriflettenti solo se si circola con il monopattino elettrico fuori dal centro abitato da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere.
Adesso che sai qualcosa in più di quello che è obbligatorio e dei materiali facoltativi, possiamo procedere a passarli in rassegna.



Giubbotto catarifrangente

Il giubbotto catarifrangente, chiamato anche 'giubbotto o gilet salvavita' è un indumento che si utilizza per rendersi visibili.
Il giubbotto che può essere a maniche lunghe o corte è generalmente giallo o arancione ed ha due o più strisce catarifrangenti le quali hanno la caratteristica di riflettere la luce e, quindi, di rendere visibile il conducente anche in situazioni di buio o di scarsa visibilità





Bretelle catarifrangenti

Le bretelle catarifrangenti, cosi come i giubbotti, hanno come principale obiettivo quello di riflettere la luce e rendere il guidatore visibile a chi sopraggiunge.
Queste, invece che avere la forma di una giacca o gilet sono delle vere e proprie bretelle con le strisce catarifrangenti poste in tutta la struttura della bretella stessa.





Casco

Il casco è momentaneamente obbligatorio per gli under 18 ma nulla vieta ad un maggiorenne di indossarne uno per guidare in maggior sicurezza.
Principalmente se ne utilizzano di due tipi

  • Caschi omologati da ciclisti
  • Casco ad elmetto

In entrambi i casi il casco ha due cinghie ed una molla per permettere di fissarlo bene sopra alla testa.
Le versioni più avanzate hanno anche dei led posteriori per permettere una maggiore visibilità ed aumentare ulteriormente la sicurezza





Guanti

L'utilizzo del guanto può avere molteplici utilità. Ad esempio

  • Riparare dal freddo
  • Aiuta ad avere una miglior impugnatura del manubrio
  • Protegge da eventuali cadute

Si possono utilizzare guanti normali oppure senza dita. Di norma un guanto da ciclista risulta perfetto.





Catena

Il monopattino è un oggetto di trend e tendenza e qualche malintenzionato potrebbe approfittare dell'assenza del proprietario e rubarlo.
Un po' come avviene per le biciclette esistono dei sistemi per fissarlo alle rastrelliere, ai pali o a delle ringhiere.
Ovviamente una catena come quella delle bici sarebbe abbastanza inutile perché il monopattino sarebbe facilmente sfilabile: a tal proposito sono state inventate delle manette che si possono fissare nell'elemento ancorato a terra e appena sotto il manubrio.
Alcuni monopattini come il Ninebot hanno addirittura un elemento per fissare la catena direttamente sul manubrio.







Ultimo Aggiornamento: Giovedì 05 Maggio 2021