MONOPATTINI PER TERRENI DISSESTATI


Condividi:   


Non tutti hanno la possibilità di muoversi in città con dei manti stradali perfetti che rendono eccellente la mobilità con il monopattino.
Per necessità o per divertimento potresti percorrere delle strade impervie: pensa se dovessi raggiungere il tuo ufficio o la tua scuola passando per un centro città con sampietrini molto sconnessi o se ad esempio, la domenica ti piace muoverti ed andare in sentieri o in montagna.
Ovviamente se pensi di dover fare spesso questo tipo di tragitti, sarebbe consigliabile optare non per un classico monopattino ma uno che abbia delle caratteristiche congrue come ad esempio:

  • Maggior Robustezza
  • Maggior altezza dal suolo
  • Ruote più grandi
  • Ammortizzatore ruota anteriore



Caratteristiche struttura del monopattino

Se hai necessità di muoverti in terreni sconnessi, è consigliabile non utilizzare un classico monopattino da città in quanto le caratteristiche non lo permettono e probabilmente la struttura potrebbe risentirne.
Esistono, a tale scopo, dei monopattino con la struttura più solida che, pur rimanendo abbastanza leggera, risulta più resistente nel muoversi su terreni particolari.
Inoltre è bene sincerarsi sulla presenza di ammortizzatori che, proprio come una macchina, evitano tante vibrazioni scaricando sul suolo la forza della vibrazione stessa.
Infine, se pensi di andare spesso in sentieri non asfaltati, il parafango potrebbe essere un ottimo optional.

ATTENZIONE: Un consiglio che mi sento di darti, qualora volessi scegliere un monopattino elettrico offroad, è di controllare le caratterictiche, soprattutto la potenza: ci sono in commercio numerosi monopattini offroad che superano ampiamente i 500watt ammessi per legge e che, quindi, non possono circolare in strada.



Caratteristiche ruote del monopattino

Come ben saprai, le ruote sono un elemento importantissimo perché rappresentano l'unica tua fonte di contatto con il suolo, pertanto ogni tipo di utilizzo predilige delle caratteristiche piuttosto che altre.
Da qui l'eterna domanda: "Meglio le ruote piene o a camera d'aria?"
Se per quanto riguarda i monopattini da città la diatriba è sempre accesa, per quanto riguarda l'utilizzo del monopattino su terreni dissestati non c'è dubbio: la ruota a camera d'aria è la soluzione migliore!
Se hai letto la parte relativa alle ruote sulla nostra guida 'com'è fatto un monopattino?' saprai che ci sono altre caratteristiche per differenziare le ruote: il nostro consiglio è di scegliere, ovviamente, dei monopattini con ruota a profilo piatto nonché una ruota con la massima durezza possibile.
Infine per quanto riguarda la dimensione è opportuno scegliere delle ruote con una dimensione maggiore rispetto a quelle da città: questo ti da più attaccamento al suolo che si traduce in maggior stabilità, meno vibrazione e maggior capacità di sviluppare velocità.


 


Ultimo Aggiornamento: Giovedì 20 Aprile 2021