POSSO PORTARE IL MIO MONOPATTINO IN UN MEZZO PUBBLICO?


Condividi:   


Sicuramente si tratta di una domanda molto comune in quanto trasportare il proprio monopattino in un mezzo pubblico potrebbe essere molto comodo.
Ci sono molteplici motivi per cui potresti avere necessità di trasportarlo in un mezzo pubblico tra cui:

  • Hai finito la batteria e vuoi rincasare in bus
  • Ha iniziato a piovere e vuoi rincasare senza bagnarti troppo
  • Devi fare un viaggio in treno alla cui destinazione vorrai usare il tuo monopattino
  • Sei uscito con il monopattino di giorno ma hai fatto tardi e vuoi rincasare comodamente
  • Vuoi portare il tuo monopattino in vacanza

Questi sono tutti dei casi verosimili anche se, ovviamente, ce ne possono essere molti altri.
Se hai letto altre nostre guide ti sarai già accorto che non tutti i monopattini sono facilissimi da trasportare: se pensi di poter avere questa necessità assicurati di scegliere un modello non troppo pesante e soprattutto ripiegabile.
A seguire inserirò una panoramica dei mezzi di trasporto più comuni per darti delle indicazioni circa la possibilità di trasportare il tuo monopattino




Trasportare il monopattino in bus

Se ti stai chiedendo se puoi trasportare il tuo monopattino in Bus, la risposta è Si.
Nella maggior parte dei casi è possibile portare con sé il monopattino salvo singoli divieti dal regolamento della compagnia stessa che talvolta potrebbe vietarlo o richiedere il pagamento di un supplemento.
Tranquillo, se il tuo monopattino è ripiegabile hai molte possibilità di poterlo caricare senza problemi come ad esempio l'ATM di Milano che consente il caricamento di Biciclette (e quindi monopattini) per una dimensione massima di 110X80X40.
L'unica avvertenza è di posizionarlo all'interno della sua valigetta o sacca, in un luogo che non arrechi nessun disturbo agli altri e che non ostruisca i passaggi e le uscite.

 Monopattino elettrico più leggero a a Giugno 2021 Monopattini più leggeri a Giugno 2021  Monopattino elettrico più leggero a a Giugno 2021







Trasportare il monopattino in treno

Vale quello che è stato detto per i bus, in quanto generalmente nessuna compagnia vieta il trasporto dei monopattini, specialmente se di quelli ripiegabili.
Anche in questo caso devono essere custoditi in luoghi in cui non arrecano nessun disturbo agli altri e nessun impedimento al passaggio o l'uscita dal treno di altri passeggeri: per via delle dimensioni ridotte è consigliato posizionarli negli scomparti posizionati sopra i sedili.

 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 Monopattini a dimensioni ridotte a Giugno 2021  Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021



 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 ORO
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 homcom
Da chiuso: 75 × 13 × 32cm
132,95€
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 homcom
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 ARGENTO
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 Gunai X6
Da chiuso: 67,5 x 13 x 30,5 cm
799,00€
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 Gunai X6
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 BRONZO
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 homcom
Da chiuso: 75 x 15 x 29 cm
155,95€
 Monopattino elettrico più piccolo a a Giugno 2021 homcom


Trasportare il monopattino in metropolitana

Anche in metropolitana è generalmente consentito il trasporto del monopattino anche se ci sono delle norme di comportamento da seguire:

  • non si possono percorre le banchine con il monopattino che può solo essere condotto a mano
  • i passaggi tra una linea e un'altra e tra un piano e l'altro vanno fatti a piedi
  • ai tornelli va utilizzata l'entrata ed uscita riservata a carrozzine, passeggini e bagagli ingombranti posto a lato della cabina dell’Operatore di Stazione

Ogni metropolitana potrebbe avere delle regole differenti (es. il passeggero che trasporta un monopattino può entrare solo nella prima oppure nell'ultima carrozza, ecc) ed è, quindi, buona norma consultarle prima di imbarcarsi o chiederlo al personale adibito.



Perché portare il monopattino in vacanza?

La domanda potrebbe essere legittima: Perché portare il monopattino in vacanza?
In realtà ci sono molteplici vantaggi nell'organizzare un viaggio portando con sé il proprio monopattino, specialmente se ripiegabile.
Immaginate di andare in vacanza in una grossa città e di riuscire a muovervi da un attrazione all'altra spostandovi a bordo del vostro monopattino, in piena autonomia e risparmiando i biglietti di autobus e taxi. Allo stesso modo sia che tu stia andando al mare, in montagna, in una città storica spostarti a bordo del tuo bolide ti darà quell'autonomia e quella libertà che generalmente non hai quando ti muovi.



Trasportare il monopattino in aereo

Il trasporto del monopattino in aereo è una questione più delicata in quanto non tutte le compagnie lo accettano ed altre esigono una richiesta formale a cui dare un'autorizzazione: a tal proposito ti consigliamo di verificare le condizioni del biglietto che stai comprando e/o contattare la compagnia aerea per evitare sorprese dell'ultimo minuto.
In ogni caso il trasporto in aereo avviene imbarcando il monopattino, riposto nella sua custodia, in stiva come un vero e proprio bagaglio.



Ultimo Aggiornamento: Giovedì 24 Giugno 2021